Prevenzione Cardiovascolare

Ci sta a cuore il tuo Cuore

Ci sta a cuore il tuo Cuore

Le malattie cardiovascolari sono ancora la principale causa di morte del nostro Paese e sono una fonte importante di disabilità che pesano in misura consistente sulla qualità di vita delle persone, oltre che sulla spesa sanitaria.
 
Le malattie cardiovascolari riconoscono più fattori di rischio (età, sesso, pressione arteriosa, abitudine al fumo di sigaretta, diabete, colesterolemia) e contribuiscono contemporaneamente al loro sviluppo.
I fattori di rischio sono caratteristiche che aumentano la probabilità di insorgenza della malattia e si dividono in modificabili (attraverso cambiamenti dello stile di vita o mediante assunzione di farmaci) e non modificabili.

I fattori di rischio non modificabili sono:

  • età: il rischio aumenta progressivamente con l'avanzare dell'età
  • sesso maschile: gli uomini sono più a rischio delle donne. Nella donna il rischio aumenta sensibilmente dopo la menopausa
  • familiarità: parenti con eventi cardiovascolari in età giovanile (meno di 55 anni negli uomini e di 65 nelle donne).

I fattori di rischio modificabili sono:

  • Fumo: La nicotina accelera il battito cardiaco. Il monossido di carbonio diminuisce la quantità di ossigeno presente nel sangue e favorisce lo sviluppo dell'aterosclerosi;
  • Pressione arteriosa: una pressione elevata aumenta il lavoro cardiaco, favorendo la formazione di aterosclerosi arteriosa.
  • Colesterolo: maggiore è il livello di colesterolo nel sangue, maggiore è il rischio di aterosclerosi;
  • Diabete: Il diabete, se non correttamente controllato, favorisce l’aterosclerosi

Il rischio che ogni persona ha di sviluppare la malattia cardiovascolare dipende dall’entità dei fattori di rischio; il rischio è continuo e aumenta con l’avanzare dell’età, pertanto non esiste un livello a cui il rischio è nullo. Tuttavia è possibile ridurre il rischio cardiovascolare o mantenerlo a livello favorevole abbassando il livello dei fattori modificabili attraverso lo stile di vita sano;

  •  Smettendo di fumare;
     
  •  Seguendo una sana alimentazione;
      
  •  Svolgendo attività fisica;
     
  •  Controllando il peso corporeo;
     

Come funziona il servizio?

  • Misurazione Pressione arteriosa
  • Questionario per la creazione della Mappa del Benessere Cardiovascolare e l’autocontrollo dei Fattori di Rischio (Carta del Rischio Cardiovascolare dell’Istituto Superiore di Sanità e Test FINDRISC OMS relativo al diabete)
  • Misurazione in autodiagnosi della Colesterolemia totale